Servizi rivolti a disoccupati e inoccupati

Formazione professionale

Servizi al lavoro

Formawork srl, ente accreditato in Regione Lombardia, eroga servizi gratuiti per il lavoro, rivolti a disoccupati ed inoccupati (alla ricerca del primo impiego) per facilitare il reinserimento o il primo inserimento nel mondo del lavoro. Tali servizi sono erogati gratuitamente grazie a Dote Unica Lavoro e Garanzia Giovani.

Garanzia Giovani

Garanzia Giovani è un programma dell'Unione Europea contro la disoccupazione giovanile rivolto a persone con età compresa tra i 16 e i 29 anni disoccupate o inoccupate e che non sono impegnate in percorsi formativi.

Con Garanzia Giovani al giovane che cerca lavoro viene assegnato un grado di intensità di aiuto ("profilazione") che dà diritto ad una dote mediante cui usufruire di servizi personalizzati di orientamento al lavoro e/o percorsi di formazione riconosciuti e in alcuni casi abilitanti alla professione.

Inoltre i datori di lavoro che assumono giovani iscritti a Garanzia Giovani con specifiche "profilazioni", hanno la possibilità di ricevere specifici sgravi fiscali e ciò può facilitare l'inserimento.

Dote Unica Lavoro

Dote Unica Lavoro è uno strumento di Regione Lombardia per sostenere chi cerca lavoro e ha 30 anni compiuti: attraverso la Dote chi cerca lavoro dispone gratuitamente di servizi personalizzati di orientamento, accompagnamento e formazione per l'inserimento lavorativo.

I requisiti necessari per accedere a Dote Unica Lavoro sono:

  • Essere disoccupati o in mobilità indipendentemente dalla categoria professionale posseduta prima della perdita del lavoro, compresi – ove applicabile – i dirigenti:
    • in mobilità in deroga alla normativa vigente o che abbiano presentato domanda ad INPS;
    • iscritti o in attesa d'iscrizione nelle liste di mobilità ordinaria ex l. 223/91;
    • iscritti nelle liste di mobilità ordinaria ex l.236/93 licenziati al 30.12.2012;
    • percettori di indennità di disoccupazione (NASPI, ASpI, MINI Aspi, DISCOLL);
    • percettori di altre indennità;
    • non percettori d'indennità.
  • Essere residenti o domiciliati in Regione Lombardia
  • Essere occupati, lavoratori di aziende ubicate in Lombardia, che si trovino nelle seguenti condizioni: sospesi dal lavoro o per solidarietà o per Cassa Integrazione con previsione di perdita del lavoro o per cessazione d'attività, o in presenza di accordi che prevedano esuberi